Go to Top

Campionati Provinciali di sci alpino 2015

Il “San Pellegrino” si è presentato agli atleti con il suo carattere burbero, con la barba bianca e l’alito feroce del vento spruzzato di neve che ha fatto confondere il cielo con la terra, tutto color latte, ma poi con l’arrivo dei bambini ha completamente cambiato umore e ha fatto spazio ad uno splendido sole.

Questo in sintesi il clima che ha accompagnato i Campionati Provinciali di sci alpino di Padova che si sono corsi sulla pista “Le Coste” di Cima Uomo, infatti sei i “Grandi” hanno fatto i conti con scarsa visibilità a terra, i piccoli del Criterium Primaneve e i campioni dello Slalom Speciale, hanno potuto esprimersi al meglio con una pista impeccabile.

  • Campionato Provinciale di Slalom Gigante

Per quanto riguarda la competizione, nel Gigante del Campionato provinciale, tra le “ladies” è andata a Vittoria (di nome e di fatto) Cherubin dello sci club Padova davanti a Giorgia Battiston e Giovanna Vicariotto dello sci club Città Murata di Cittadella.

Tra i “gentleman” si è imposto Tito Cappello dello Sci Club Padova, che  per la prima volta ha potuto “agguantare” il podio più alto nella competizione più importante per la stagione agonistica dello sci Padovano davanti a Luca Zanon e Matteo Giacomuzzi entrambi del Centro Agonistico Patavium.

  • Campionato Provinciale di Slalom Speciale

Fra i pali stretti dello Slalom Speciale i gradini più alti del podio vedono la conferma Vittoria Cherubin e Giorgia Battiston, mentre al terzo posto sale Elisabetta Marin del Cus Padova.

Fra i maschi, invece il podio viene rivoluzionato e Alberto Capovilla del Cus Padova ha preceduto Andrea Paccagnella e Luca Zanon del Patavium.

Tra le squadre la vittoria è andata allo Ski1Team che ha preceduto lo Sc Padova e il Patavium per quanto riguarda le porte larghe, mentre nello Slalom si invertono le forze e il Patavium sorpassa lo sc Padova e lo Ski1Team terzo.

Ricordiamo che la premiazione dei Campioni Provinciali, assieme ai vincitori della Coppa Città di Padova e Rovigo e del Criterium Primaneve avverrà il 18 Aprile a Montegrotto Terme durante la “Giornata dello sci Padovano” organizzato dal Comitato Provinciale della Fisi.

  • Criterium Primaneve III Prova

Nella terza prova del Criterium Primaneve, tra le Super Baby femminile il podio è stato conteso tra Giada Schiavon (Patavium), Marisol Scomparin e Viola Sonda, entrambe del Città Murata, mentre tra i maschi Gildo Moscato (Sc Padova) prosegue la sua marcia trionfale precedendo i suoi compagni di squadra Lorenzo Gangale Petranzan e Nicolò Maria Boghetich giunto terzo.

Tra le Baby femminili Anna Brugnolaro dello sc Amici della Montagna di Cittadella ha preceduto Sara Rizzato (Patavium)  e Vittoria Guzzonato (Sc Padova), mentre tra i maschi Filippo Fabbian (Sc Padova) ha regolato l’esordiente Lupo Ettore Bianchini (Patavium) e Lorenzo Patrese (Sc Padova).

Tra i Cuccioli dominio Patavium che  con Giulia Fontana, tra le femmine scavalca Martina Bonan compagna di squadra  e Giulia Angelica Antonello dello sc Padova, mentre tra i maschi, Luca Rizzato (Patavium) ha superato Edoardo Guzzonato (Sc Padova) e Alessandro Bonato (Ski1Team).

Si arriva quindi ai ragazzi Femminile che ha visto Vittoria Checchinato (Patavium) salire sul podio più alto davanti a Silvia Milanato (Cus Padova) e Alessia Vittoria dalla Baratta (Patavium), mentre tra i maschi la vittoria è andata a Giovanni Fontana (Patavium) davanti al duo dello SC Padova Nicola Simio e Paolo Umberto Favaro.

Nella categoria Allievi dominio dell’Adm Cittadella che occupa i primi due gradini dei podi femminile e maschile, rispettivamente con Giulia Grosselle e Giorgia D’Alvise davanti a Matilde Soravia (Patavium) e con Francesco Tombolato e Giacomo Zurlo davanti a Mattia Artuso (Città Murata).

Tra le squadre dominio quindi del Patavium che agguanta la vittoria di tappa davanti allo Sc Padova e all’Adm Cittadella.

  • III Prova Coppa Città di Padova e Rovigo

  • Master C

Nella Coppa città di Padova e Rovigo che, ricordiamo viene estrapolata dalla gara ufficiale, troviamo che se nelle caegorie femminili Master C non ci sono state rivali per Nicola Andrea Knoll (Ski1Team-MasterC3-C4) e Simona Baldan (Ski1Team- Master C2-C1), nella categoria Master C5-C6 Silvia Bilato è incappata in una giornata storta ed è uscita.

  • Master B

Nelle categorie maschili Piero Maestrelli (Master B7-B8) dello Sc Padova ha preceduto Paolo Manfrin del Rosa Alpina e Michele Sedita sempre dello Sc Padova.

Nella categoria Master B6, Rovigo ha quasi monopolizzato il podio con il primo posto di Renzo Borella del Rosa Alpina ed il terzo Marzio Greco (Sc Delta Po), fra loro Guido Damiani dello Sc Città Murata.

  • Master A

Scaliamo di categoria e tra i Master A5 un vero exploit di Stefano Rampazzo, incredulo (Presidente dello Sc Terme Euganee) che raggiunge il primo posto superando i sempre verdi Leonardo Di Marino (Sc Padova) e Renato Macchietto (Ski1Team).

Fra gli A4 Vittoria di Matteo Teatini del Patavium, reduce da un’ottimo terzo posto  a Polsa di Brentonico nel gigante Master, si è piazzato davanti a Massimo Masi (Sc Padova) e Umberto Giovannoni  (Ski1Team), mentre tra gli A3 Carlo degli Esposti del Rosa Alpina Rovigo, ha messo in riga tutti quanti segnando il miglior tempo assoluto facendo scalare al secondo posto il pur fortissimo Luca Zanon del Patavium con un distacco di soli 42 centesimi, una discesa al fulmicotone che ha visto scivolare Stefano Pastorini dello Ski1Team al terzo posto.

Nella categoria A2 Andrea Zen dello Ski1Team ha regolato Marco Rosestolato del S.S.309 Rovigo.

Matteo Giacomuzzi (Patavium) negli A1  ha superato agilmente le porte larghe infilando Lorenzo Valle del Padova e Francesco Pernechele dell’ADM Cittadella

  • Senior F/M

Arriviamo ora alle categorie Senior, dove tra le donne Elisabetta Marin (Cus Padova) ha lasciato il secondo posto a Elisa  Picardi del Delta Po, mentre tra i maschi Tito Cappello (Sc Padova), finalmente ha potuto scendere tra i pali di una gara provinciale fermando il crono sul secondo miglior tempo assoluto vincendo e scavalcando Andrea Paccagnella del Patavium e Giuseppe Maestrelli (Sc Padova).

  • Giovani M/F

Ultime categorie sono quelle dei Giovani femminile e maschile, qui troviamo ancora la battaglia tra Vittoria Cherubin (Sc Padova), Giorgia Battiston e Giovanna Vicariotto (entrambe Città Murata), segnando i migliori tempi assoluti tra le donne.  mentre tra i maschi Alberto Capovilla (Cus Padova) ha preceduto Giulio Busatto e Tommaso Zurlo entrambi dell’ADM Cittadella.

L’appuntamento ora è previsto con la quarta ed ultima prova della Coppa Città di Padova il prossimo 15 Marzo sempre sulle nevi del Passo San Pellegrino con l’organizzazione dello Sc Delta Po di Rovigo.

  • Classifiche:

  • Classifica Campionato Provinciale di Gigante
  • Classifica Campionato Provinciale di Slalom Speciale
  • Classifica Campionato Provinciale (Società)
  • Classifica Criterium Primaneve (Cuccioli Baby e Super Baby m-f)
  • Classifica Criterium Primaneve (Società Cuccioli baby)
  • Classifica Criterium Primaneve (Rag-Allievi)
  • Classifica Criterium Primaneve (Società Rag-Allievi)
  • Classifica Coppa Città di Padova  (Categorie)
  • Classifica III Prova Coppa città di Padova (Società)

     20150301_151728 20150301_151913 20150301_152009  20150301_152039 20150301_152133 20150301_152235

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
, , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove − diciassette =

Vai alla barra degli strumenti