Go to Top

Giornata dello sci Padovano 2017

Si è conclusa ufficialmente la stagione agonistica 2016/2017 per gli sport invernali del Comitato Provinciale Fisi Padova

Piove di Sacco 06/05/2017-Sala Congressi Banca Patavina

Sulle cime delle montagne è ancora presente l’ultima neve per le recenti nevicate fuori tempo massimo, lasciando il rimpianto di una stagione avara di precipitazioni, ma lo sci Padovano ha salutato la stagione agonistica 2016/2017 alla Giornata dello sci Padovano registrando negli annali una serie di risultati molto importanti.

Ospiti della festa il delegato provinciale del Coni, Flaviano Buratto, il Presidente Regionale Fisi Roberto Bortoluzzi, i Presidenti dei Comitati Provinciali di Venezia, Andrea Ciriotto, Treviso, Roberto Visentin, Verona, Marco Castioni, Vicenza e Belluno, Federica Monti, la quale ha elogiato gli atleti “cittadini” per la loro passione, forse più forte di coloro che hanno le piste e la neve fuori dall’uscio di casa.

Numerosi i ricnoscimenti agli atleti Padovani che si sono distinti durante la stagione trascorsa; nello sci alpino Matilde Minotto (Ca Patavium) ha segnato una decina di podi nelle gare Fis (Federazione Internazionale di sci) Junior, salendo tre volte sul gradino più alto del podio, ma i risultati di pregio sono anche la vittoria nel Campionato Italiano Citadini di Gigante, il terzo posto assoluto nei Campionati Italiani Universitari (seconda Italiana), la vittoria del circuito Regionale Coppa Veneto Energia Pura dedicato alle giovani promesse dello sci Italiano, ma soprattutto il 33° posto ai Campionati Italiani assoluti di Gigante dove si è confrontata con le migliori atlete italiane che gareggiano in Coppa del Mondo, lasciando comunque una bellissima impressione.

Di rilievo, inoltre il quinto posto nella categoria Master A3 di Stefano Pastorini (Ski1Team) nel campionato Mondiale Master, circuito internazionale che comprende gare di Gigante, Speciale e Super G

Nel Fondo Roberta Piron ha conquistato numerosi podi, risultando la migliore fondista padovana, da segnalare la vittoria nel Campionato Italiano Cittadini per la Categoria Master C1-C2 nella 10km T1 e nella 15km T1

Questi solo alcuni esempi di risultati di rilievo, che sono giunti anche da altri atleti padovani

Ma la giornata dello sci padovano è stato soprattutto il momento in cui vengono premiati i Campioni provinciali delle discipline del Gigante, Luca Zanon (Ca Patavium sci), e Ilaria Ghilardi che ha concesso il bis sul gradino più alto del podio anche in Speciale, mentre tra le Società lo Ski1Team ha dominato le classifiche delle due specialità.

Per quanto riguarda la Coppa città di Padova, il circuito provinciale di gare di Gigante e Speciale, ha visto vincere lo Sc Adm Cittadella con una serie importante di podi e vittorie di categoria.

Lo sforzo più importante del Comitato Provinciale è rivolto alle giovani spernaze del futuro dello sci e nel Criterium Primaneve sono emerse alcune figure di spicco, come Vittoria Checchinato(Ca Patavium sci), che ha dominato la categoria Allievi femminile, Paolo Umberto Favaro (Sc Padova), vincitore negli allievi maschile; Carlotta D’Alvise (ADM Cittadella) nelle Ragazze femminile, e Jacopo Borsatto (Sc Padova) nei Ragazzi maschile.

Tra le società, la vittoria è andata al Centro Agonistico Patavium sci che ha concentrato i maggiori sforzi nel futuro dei ragazzi, raccogliendo la seconda vittoria consecutiva in questo circuito.

Grande soddisfazione è stata espressa da parte del Presidente Provinciale Fisi Vanni Ceccarello che ha sottolineato quanto sia stato faticoso giungere al termine di una stagione difficile come quella passata, segnata come detto dalla mancanza di precipitazioni degne di nota, ma nonostante tutto i risultati sono arrivati ed hanno ripagato ampiamente dell’impegno.

Egli stesso ha potuto verificare sul campo i miglioramenti dei ragazzi, raccogliendo personalmente impressioni che hanno dato l’idea dei livelli molto positivi raggiunti da tutti.

Ceccarello ha dato poi spazio alla “Smart Allliance” con la presentazione di alcuni programmi relativi alla preparazione dei ragazzi per l’estate e l’autunno oltre a lanciare una opzione per il futuro allungando l’orizzonte al nuovo quadriennio che si aprirà dalla stagione 2018/2019.

Come consueto, è stato assegnata anche la Coppa Famiglia, vincitori il trio Dainese/Zancan, davanti al gruppo Bonato/Knoll e al gruppo Sonda, un premio che vuole incentivare genitori e ragazzi a impegnarsi  per ottenere assieme il risultato divertendosi.

Un doveroso tributo è stato quindi attribuito a tutti gli allenatori delle squadre degli sci club provinciali, per il lavoro svolto, grazie a cui tutti questi risultati sono stati possibili.

 

Un grande ringraziamento infine a tutte quelle realtà che hanno sostenuto e sosterranno il nostro sport,partendo dai componenti di tutto il Consiglio del Comitato Provinciale Fisi, ai numerosi partner commerciali, tra cui Banca Patavina, CMP, ASB Consulting, Zurich Assicurazioni, oltre agli storici Crema Sport, Laboratorio Sport.

E’calato il sipario, ma il lavoro dietro le quinte, in vista della nuova stagione è già in fermento per la programmazione.

Un saluto quindi a tutti gli appassionati degli sport invernali, un’arrivederci con gli appuntamenti autunnali.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti